Come raggiungere Venezia

Come arrivare a Venezia? È una delle domande che sicuramente vi porrete se state organizzando un viaggio alla scoperta dei tesori della Serenissima.
Per aiutarvi a rispondere a questo quesito, vi forniamo qui di seguito alcune informazioni utili a scegliere il mezzo di trasporto che più si adatta alle vostre esigenze: in aereo, in macchina, in treno, raggiungere Venezia, città unica in tutto il mondo, non sarà affatto un problema.

COME ARRIVARE A VENEZIA

IN TRENO

Il treno è il miglior mezzo di trasporto per raggiungere la città. Alla stazione di Santa Lucia arrivano i treni ad alta velocità di Trenitalia e Italo e tutti gli altri treni regionali e nazionali ( per gli orari: www.trenitalia.it, www.italotreno.it).
Una volta scesi a questa stazione potrete visitare Venezia raggiungendo ogni sua zona a piedi. In alternativa potete utilizzare i vaporetti.

IN AEREO

Si arriva a Venezia sia atterrando all’aeroporto Marco Polo, sia all’aeroporto Canova di Treviso (30 km da Venezia).

Se arrivate all’aeroporto Marco Polo:
ci sono diversi modi per raggiungere la città: con i taxi stradali (si fermano a Piazzale Roma in circa 15 minuti e poi è possibile proseguire a piedi o con il vaporetto); con i taxi acquei, ovvero dei motoscafi privati che trasportano al massimo 12 persone ( dovete camminare una decina di minuti a piedi dall’area arrivi per raggiungere il molo dell’aeroporto); con gli Air Terminal ATVO che fanno la tratta aeroporto/ Venezia Mestre e viceversa in circa 20 minuti; con l’autobus urbano ACTV linea numero 5 (si ferma a Piazzale Roma); con i motoscafi della linea Alilaguna Blu, Rossa e Aracione che portano dall’aeroporto a Venezia facendo scalo nei punti nevralgici della città ( San Marco, Rialto, Fondamenta nuove, Le Guglie.

Se invece arrivate all’aeroporto di Treviso:
Si può raggiungere Venezia e il suo centro storico con le navette ATVO (Euro bus service) da e per l’aeroporto che effettuano il servizio di collegamento giornaliero via autostrada. Il capolinea è alla stazione ferroviaria di Mestre e a Venezia/Piazzale Roma.

IN MACCHINA

Venezia è facilmente raggiungibile grazie a buoni collegamenti autostradali, statali e regionali.
Autostrade: A4 Torino – Trieste (uscita Venezia), A22 Brenner – Modena (uscita Verona da cui si prende la A4), la A13 Bologna-Padova (uscita Padova) e la A27 Belluno Venezia.
Strade statali: la SS13 Pontebbana, la SS14 della Venezia Giulia, la SS Romea.
Strade regionali: SR11 Padova-Venezia (Padana superiore)

Il consiglio che vi diamo è quello di evitare il parcheggio di Piazzale Roma, molto caro, optando invece per quelli di Mestre o Marghera e prendere poi il treno o l’autobus. Oltre al fattore prezzo, quello che dovrebbe scoraggiarvi ad arrivare a Venezia in macchina è il fattore traffico, veramente caotico, specie in alta stagione.
Alcuni parcheggi fuori città danno anche la possibilità di prenotare il posto on line.

IN AUTOBUS

Un’altro modo per arrivare a Venezia è utilizzare l’autobus.
Tutti glia autobus che servono la città fanno capolinea in Piazzale Roma, ma anche al Lido circolano bus pubblici.
Le principali autolinee sono;
ACTV: gestisce autobus diurni e notturni da Piazzale Roma a Mestre e alla zona immediatamente circostante Venezia, oltre agli autobus che percorrono le strade del Lido.
I biglietti sono disponibili alla stazione degli autobus in Piazzale Roma ma anche in molte edicole e tabaccherie.
ATVO: effettua corse con destinazioni in tutto il Veneto orientale. Trovate i biglietti nelle biglietterie della stazione ferroviaria di Mestre a negli aeroporti Marco Polo di Venezia e Canova di Treviso.

Una volta preso atto di come arrivare a Venezia non vi resta che scegliere il mezzo di trasporto che vi porterà a visitare una delle città più belle del mondo, piena di arte e di storia.

Leggi anche
Come muoversi a Venezia
Dormire a Venezia
Cosa vedere a Venezia
Tre cose da vedere a Venezia in 3 giorni